tagliando auto

Tagliando auto: cosa prevede e ogni quanto farlo

Tagliando auto: cosa prevede e ogni quanto farlo

Diciamocelo: il tagliando auto è una vera e propria spina nel fianco per tutti gli automobilisti, sia per la frequenza con cui dev’essere effettuato sia per le spese che esso comporta.

Tuttavia è comunque indispensabile per garantire la perfetta funzionalità di alcuni dei componenti meccanici maggiormente esposti all’usura.

Il costo del tagliando auto non copre soltanto il cambio olio e filtri ma effettua anche una serie di controlli riguardo il motore, la trasmissione, le sospensioni, i freni e l’impianto d’illuminazione.

Tagliando auto: ogni quanto effettuarlo

Gli intervalli in cui si consiglia di effettuare il tagliando auto sono solitamente specificati nel librettod’uso e manutenzione della vostra auto.

In generale sono di un anno o 10.000/20.000 km per le vetture che fanno utilizzo di lubrificanti standard o che circolano in condizioni d’utilizzo gravose.

Quelle auto che invece utilizzano i cosiddetti lubrificanti “linglife” possono prevedere dei tagliandi molto più distanti tra di loro, con intervalli che arrivano anche a 2 anni o 30.000/50.000 km.

Tagliando auto: cosa si controlla?

Anche se ogni modello ha bisogno di una propria procedura ad hoc, per tutti vi sono alcuni componenti basilari in comune che vengono sempre sottoposti a controllo, ovvero quelli che tendono maggiormente a deteriorarsi.

Gli interventi generali effettuati in occasione di ogni tagliando sono numerosi:

-Rabbocco o sostituzione dell’olio motore

-Ripristino dei fluidi (rabbocco del livello del liquido dei freni e del liquido refrigerante)

-Controllo o sostituzione della cinghia della distribuzione e delle cinghie dei servizi

-Controllo e pulizia o sostituzione del filtro del gasolio (per le auto diesel)

-Pulizia o sostituzione delle candele (per le auto a benzina)

-Controllo della marmitta

-Controllo della pressione degli pneumatici

-Controllo dello stato di usura del battistrada degli pneumatici

-Revisione delle sospensioni ed eventuale sostituzione degli ammortizzatori

-Controllo delle pastiglie e dei dischi dei freni

-Verifica di tutte le lampadine (sia quelle interne sia quelle esterne)

-Controllo del circuito elettrico

-Controllo e pulizia o sostituzione del filtro aria dell’abitacolo

-Verifica della funzionalità del condizionatore e della presenza di gas refrigerante

Tagliando auto: cosa dice la normativa

Dal 2002, una normativa europea (il Regolamento UE n. 461/2010, ec Decreto Monti) stabilisce che, per mantenere l’auto in garanzia non è obbligatorio effettuare il tagliando auto, incluso il primo, presso i concessionari ufficiali della casa costruttrice del veicolo.

Ad oggi infatti è possibile far eseguire il controllo e la manutenzione necessaria in qualsiasi officina, purchè abbia determinati requisiti: essa dovrà disporre delle informazioni sulla casa costruttrice e utilizzare ricambi originali o di qualità corrispondente.

Qualora una casa costruttrice imponga i tagliandi esclusivamente presso la propria rete di officine, va contro il principio di libera concorrenza del settore.

Diesel Service è un’officina ben rifornita ed equipaggiata, in grado di rispondere a tutte le tue esigenze: la sicurezza in strada è di grande importanza per noi, nella nostra officina i tecnici specializzati ti assicurano una guida confortevole e sicura, SEMPRE.

Per maggiori informazioni sul tagliando auto, contattaci pure qui:




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *