Rendere sicura l'auto in estate: i fondamentali prima di partire

Rendere sicura l’auto in estate: i fondamentali prima di partire

Rendere sicura l’auto in estate: i fondamentali prima di partire

Un articolo interessante tratto dal Sole24Ore consiglia agli automobilisti quali sono i lavori da eseguire per rendere sicura l’auto in estate. Anche se la rivista non è propriamente del settore, abbiamo trovato questo post molto interessante e ne condividiamo i punti più salienti.

Ci sono gli automobilisti più cauti che effettuano un tagliando per rendere sicura l’auto in estate, mentre ci sono altri che si affidano al cosiddetto “summer check”.

Il “Summer check” si tratta di un controllo mirato e concentrato su alcuni aspetti, di solito quelli legati alla sicurezza richiesta in fase di viaggio.

L’estate è, infatti, i tempo di partenze, quindi controllare la propria vettura aiuta gli automobilisti a fare un viaggio protetto, sicuro e senza pensieri di alcun tipo, aumentando al contempo, la sicurezza generale sulle strade.

I consigli per rendere sicura l’auto in estate

Il modo migliore per rendere sicura l’auto in estate sarebbe quello di rispettare con cura il programma di manutenzione previsto dalla casa costruttrice.

Il programma di manutenzione inizia dagli ammortizzatori, che è necessario controllare nei casi in cui la macchina saltella o si percepisce una certa instabilità alla guida, perché potrebbe trattarsi di un problema legato agli ammortizzatori scarichi.

Di grande importanza è di conseguenza il controllo dei freni. Un impianto frenante inefficiente va ad allungare lo spazio di frenata e può essere la causa di incidenti sicuramente evitabili.

E’ perciò importante verificare lo stato dei dischi e delle pastiglie, quindi il livello del liquido.

Inoltre, una grande importanza ha il controllo dell’olio e gli altri liquidi, come il lavavetri e il liquidi del sistema di climatizzazione, effettuando una ricarica di gas refrigerante e magari sostituendo il filtro antipolline per una migliore respirabilità all’interno dell’abitacolo, estremamente necessaria soprattutto quando si viaggia sotto il sole e si rischia di trovare colonna.

E per finire attenzione alle luci, che diventano di vitale importanza soprattutto se si pianifica di viaggiare di notte. Una buona controllata alle luci e allo stato delle lampadine è un’accortezza che chiede poco tempo, ma che sa aumentare il comfort visivo e la sicurezza stradale nel suo complesso.

PRIMA DI VIAGGIARE IN AUTO

Proprio per il fatto che l’auto è un mezzo meccanico che richiede manutenzione, prima di sottoporla a forte stress, è bene controllare che ogni cosa sia in ordine.

I controlli di routine da fare sono:

– LIVELLO DELL’OLIO

Assicuratevi che sia giusto tramite l’apposita asticella sul vano motore. Assicuratevi che sia giusto.

– LIVELLO DEI LIQUIDI DEI FRENI

Di solito è un controllo effettuato durante gli interventi di manutenzione programmata, ma è di buona norma dargli una controllata.

– LIVELLO DEL LIQUIDO RADIATORE

Anche in questo caso, è utile controllare che il liquido sia entro i livelli min. e max. L’ideale è che sia un po’ al di sotto della tacca max.

– PRESSIONE DEGLI PNEUMATICI

Controllate che gli intagli del battistrada siano sufficientemente profondi e che la pressione sia al valore consigliato dalla casa.

Viaggiare in auto (con passeggeri e bagagli), prevede avere una pressione degli pneumatici più alta di circa 0.3 bar.

– EFFICIENZA DELLE LUCI

Fari, fendinebbia e frecce è sempre meglio controllarli.

DURANTE IL VIAGGIO

Anche durante il viaggio bisogna prestare attenzione. Alcuni vi sembreranno scontati, altri un po’ meno, ma sono tutti sulla stessa linea:

– VIAGGIARE RIPOSATI

Prima di mettersi in viaggio, un buon riposo è fondamentale. Mettersi alla guida dopo aver dormito almeno 8 ore, consente un viaggio molto più rilassato ed efficace, contando il fatto che riduce drasticamente la possibilità di cadere in colpi di sonno.

– AGGANCIARE I BAGAGLI “MOBILI”

Zaini, buste, borse e tutto ciò che non è una valigia pesante è utile bloccarlo in qualche modo, evitando che venga catapultato in avanti.

– PORTARE SEMPRE UNA BOTTIGLIA D’ACQUA

Non portare acqua, significa disidratarsi e la conseguenza è il malessere fisico nonchè di consumo di climatizzatore.

– PROGRAMMARE LE SOSTE

Viaggiare in auto è lungo? fermati in autogrill ogni paio d’ore per riposarti e sgranchirti le gambe.

Diesel Service è a disposizione degli automobilisti che vogliono eseguire check up completi, per rendere sicura l’auto in estate migliorandone il comfort durante il viaggio.

Potete contattare la nostra officina direttamente cliccando su questo pulsante:

Save




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *