cambio dischi freni auto

Dischi freni auto: ecco cosa succede se non li cambi in tempo

Dischi freni auto: ecco cosa succede se non li cambi

I dischi freni auto sono i maggiori responsabili della tua sicurezza in auto e di quella degli altri automobilisti.

Prendersi cura dei dischi, con controlli periodici o ai primi segnali “sospetti”, ti mette al sicuro da eventuali sinistri e da incidenti fatali.

Ecco perché è importante capire quando cambiare i dischi freni auto.

Dischi freni auto: cosa succede se non li cambi?

Viaggiare con dischi freni auto usurati è molto pericoloso, sia in città che in autostrada. Non credere che circolare con  i freni consumati nelle strade urbane sia meno insidioso soltanto perché la velocità è minore.

I rischi in cui potresti incorrere infatti sono diversi, tra cui:

  • Perdere il controllo dell’auto e investire i pedoni;
  • Provocare tamponamenti a catena;
  • Non prendere una curva e andare addosso a marciapiedi o negozi.

In autostrada, dove l’andatura è maggiormente sostenuta, guidare con un sistema frenante compromesso può provocare incidenti con ribaltamento auto. Spesso così violenti da catapultare l’auto sulla corsia di marcia opposta.

Con questo non vogliamo spaventarti, vogliamo solo prevenire qualsiasi possibilità di farti male e di farlo agli altri.

Dischi freni auto: la durata

Così come per le altre parti meccaniche dell’auto, anche il sistema frenante è soggetto ad usura. E’ necessario quindi fare dei controlli mirati a freni e a pastiglie per verificare che essi siano ancora efficienti.

Di norma, quanto durano i disci freni auto?

Non è possibile stabilire una durata dei freni auto oggettiva, in quanto il loro assottigliamento dipende da vari fattori, tra cui:

  • Il modo di guidare
  • Il tipo di strada percorsa
  • L’utilizzo di pastiglie difettose
  • L’intervento di corpi estranei sui dischi
  • La tipologia dell’auto

Lo sapevi che… guidare l’auto soprattutto in città, comporta un’usura dei dischi freni auto molto più veloce rispetto alla guida in autostrada? questo perchè nei tragitti urbani sono molto più frequenti i colpi sui freni.

Dischi freni auto: come capire quando bisogna sostituirli

La sostituzione dei dischi freni auto, dipende da vari fattori, è possibile cambiarli prima o dopo aver percorso 80.000 km.

Ma come poter capire quadno è ora di sostituiri? quali sono i segnali?

I campanelli d’allarme che ti dicono quando è il momento di un check up dei freni completo sono i suoni stridenti secchi.

In questo caso è meglio tu vada subito dal meccanico: le pastiglie si sono consumatee il metallo delle pinze preme sui dischi e li usura.

Se lasci passare troppo tempo, sarai costretto a cambiare i dischi dei freni.

Un altro “sintomo” è il pedale del freno che vibra: quando senti queste vibrazioni significa che i dischi dei freni sono deformati.

Dischi freni auto: cosa prevede il controllo

Al controllo dell’usura dei dischi freni auto, viene effettuata un’ispezione visiva per verificare lo stato generale dei dischi.

Egli deve controllare che sulle fasce frenanti non vi siano cricche (crepe che si formano quando il disco lavora a temeprature molto elevate).

Deve inoltre verificare se sono presenti chiazze blu: un segno evidente di surriscaldamento.

Per concludere, deve accertarsi che lo spessore del disco non sia diminuito: se il disco ha la fascia frenante con uno spessore vicino al minimo consentito, allora è proprio il caso di sostituirlo!

Per cambiare i dischi freni auto e in generale per mantenere in buono stato il tuo sistema frenante, rivolgiti agli esperti dell’officina Diesel Service di Rovigo!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *